Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

BARI – Due albanesi sono stati arrestati la scorsa notte dalla guardia di finanza al largo delle coste baresi al termine di un lungo inseguimento ingaggiato dal Salento fino alla provincia di Bari. L’accusa nei loro confronti è quella di essere trafficanti di droga, nell’imbarcazione sono stati trovati 7 quintali di droga per un valore di 7 milioni di euro. Il gommone sul quale viaggiavano è stato intercettato dai finanzieri al largo della marina leccese di San Cataldo. I militari erano impegnati a pattugliare la costa anche a causa dell’allarme sbarchi lanciato nelle ultime settimane dalle prefetture. Alla vista del natante delle fiamme gialle i due hanno tentato la fuga lanciandosi in una folle corsa verso nord, che ha indotto i militari a richiedere anche il sostegno di un’unità partita dal comando di Brindisi a bordo di un elicottero. Alla fine i due sono stati raggiunti e bloccati all’altezza di Mola di Bari. Sul gommone i finanzieri hanno scoperto un carico di 7 quintali di droga per un guadagno da 7 milioni se immessa sul mercato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui