Cabtutela.it
acipocket.it

È partito il conto alla rovescia per il Salone nautico di Puglia (Snim). Tra meno di un mese (dal 21 al 25 aprile) la Fiera del Levante di Bari aprirà i battenti per accogliere i numerosissimi appassionati del mondo della nautica con una offerta che abbraccerà tutti i grandi temi dell’economia del mare.\r\n\r\nPer la prima volta la prestigiosa manifestazione, giunta alla quattordicesima edizione, non si terrà a Brindisi (suo domicilio storico) ma a Bari, consolidando,  dopo la rinuncia del Salone di Venezia, il suo ruolo di leadership sull’intero versante Adriatico.\r\n\r\nUna sede prestigiosa che oltre ad offrire spazi al coperto rispetto al passato, risulta essere baricentrica rispetto ai settori produttivi di Sicilia, Campania e Calabria, presenti con numerose aziende a questa edizione.\r\n\r\n“Le chiamano, non a torto, le filiere del mare – ha spiegato Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di Commercio di Bari. E recenti studi del sistema camerale hanno dimostrato come la produzione di queste filiere corrisponda di fatto a 2,4 punti del valore aggiunto dell’intera economia nazionale. Si può ben capire l’importanza del Salone Nautico in una regione per 800 km bagnata dal mare. Un evento espositivo giunto alla 14° edizione, che quest’anno si ripropone alla Fiera del Levante, come un importante momento di riflessione sulle politiche di rilancio e sviluppo dell’intero comparto. E che ambisce, giustamente, ad avere un respiro più nazionale”.\r\n\r\nAl centro dei cinque giorni dedicati alla manifestazione tutti i grandi temi della Blue economy, l’economia del mare che aggrega valore per oltre 32 miliardi di euro e dà lavoro a quasi mezzo milione di persone. Dalla cantieristica all’accessoristica nautica, dalla portualità turistica alla promozione del territorio, dalla formazione alla sicurezza, dalla cultura agli sport del mare, dalla pesca all’enogastronomia: nessun aspetto legato al mare sarà trascurato. Un’occasione di crescita e sviluppo per le imprese che potranno confrontarsi sui temi più caldi dell’economia del mare nel corso di incontri, dibattiti e occasioni di business networking.\r\n\r\nLe istituzioni, le associazioni di categoria e soprattutto le imprese pugliesi avranno la possibilità di approfondire le proprie conoscenze, attivare nuove proficue relazioni o rafforzare quelle esistenti, promuovendo attività e progetti.\r\n\r\nCirca 150 le imbarcazioni in esposizione ed oltre 100 espositori, con un programma ricco di eventi che animeranno le 5 giornate della manifestazione coinvolgendo i visitatori e soprattutto i ragazzi delle scuole pugliesi.\r\n\r\nImportante la confermata partnership con la Croazia, presente con operatori e rappresentanti delle istituzioni per proseguire e consolidare le attività di collaborazione commerciale con le aziende pugliesi.\r\n\r\nL’evento è patrocinato dalla Regione Puglia, Comune di Bari, Unioncamere Puglia, Camera di Commercio Bari, Autorità portuale del Levante, Corpo consolare Puglia e Basilicata, Consolato di Croazia, Coni e Lega Navale italiana.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui