Cabtutela.it

Durante il Napoli COMICON2016, sono stati presentati due fumetti molto particolari, dal carattere storico e politico: Bandierine, tutta una storia di resistenze di Francesco Guernaccia (fresco di premio Nuove Strade), Lorenza De Luca, La Tram, Sakka, Fabio Ramiro Rossin, Emanuele Tonini ed Emanuele Messina (coordinati da Tuono Pettinato) e Mariem Hassan: Io sono saharaui scritto da Gianluca Diana e illustrato da Andromalis.\r\n\r\nBandierine è una raccolta di racconti illustrati sul tema della Resistenza italiana durante la Seconda Guerra Mondiale vista da un punto di vista ironico e quotidiano, con lo scopo di ricordare “i piccoli gesti che hanno fatto la differenza nella Storia”, per citare il curatore Tuono Pettinato.\r\n\r\nIl fumetto, rivolto principalmente ai ragazzi tra i 10 e i 14 anni, nasce dall’incontro tra la proprietaria di una libreria di fumetti, Silvia Barsotti, e un ricercatore di storia contemporanea, Stefano Gallo, proprio per rinnovare nei ragazzi la memoria della resistenza partigiana attraverso un linguaggio a loro congeniale: il fumetto.\r\n\r\nMariem Hassan: Io sono saharaui è la storia della cantante Mariem Hassan, stella della world music, scomparsa l’anno scorso. Attraverso la biografia della Voz del Sahara, l’autore Gianluca Diana, giornalista de Il Manifesto e speaker per Radio Popolare Roma, illustra la tragica storia del popolo saharaui, invaso dal Marocco nel 1975 e da allora disperso tra i campi profughi in Algeria.\r\n\r\nAnche la vita di Mariem Hassan è, a suo modo, un racconto di Resistenza: la sua biografia fortemente incisa dalla guerra e dall’invasione straniera e il messaggio di dignità e speranza che ha trasmesso al mondo con le sue canzoni, la rendono un simbolo di lotta che questo fumetto si prende carico di trasmettere alle nuove generazioni.\r\n\r\nSia Bandierine sia Mariem Hassan: Io sono saharaui sono pubblicati dalla Barta Edizioni.\r\n\r\n

\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui