Cabtutela.it
acipocket.it

Nuova puntata della rubrica di Vito Raimondo “Ma sì, diciamola tutta…”

\r\n

Il “Partito della Nazione” alle prove periferiche: Olivieri e Cassano giocano ai “quattro cantoni”, a Bari

\r\n\r\n\r\n

Giacomo Olivieri (foto Fb)
Giacomo Olivieri (foto Fb)
\r\n

L’effetto Verdini si riverbera in periferia. Per esempio, a Bari dove Giacomo Olivieri (Realtà Italia) Massimo Cassano (Area Popolare Ncd) giocano ai “quattro cantoni” , gioco in voga tra i ragazzi del primo Novecento .

\r\n

Ergo, dopo l’intesa tra i due gruppi, Realtà Italia rimane nella maggioranza (“siamo alleati, non sudditi del Pd”…)  mentre i cassaniani rimangono dove sono (“la nostra resta un’opposizione propositiva e costruttiva”… )

\r\n

Il Partito della Nazione, dunque, si forma anchew dalle nostre parti, in vista delle elezioni politiche previste per il post referendum costituzionale di ottobre.

\r\n

I pasti della “Ladisa” entrano in Borsa: trionfa il made in Puglia della cucina mediterranea

\r\n\r\n\r\n

Ladisa ristorazione
Ladisa ristorazione
\r\n

Finalmente un po’ di aria salubre per l’economia barese. Un’azienda che cresce autonomamente (senza contributi pubblici di sorta…) valorizzando i prodotti autoctoni , la cultura culinaria del territorio che s’inserisce nel più vasto ambito della imperdibile dieta mediterranea.

\r\n

Sto parlando della “Ladisa” che, ormai, prepara pasti in tutta Italia (13 mln. all’anno, realizzati da 3 mila dipendenti in 500 impianti tecnologicamente all’avanguardia) e che, addirittura, entra in Borsa facendo, così, compagnia alla Natuzzi e alla Exprivia..

\r\n

Qua la mano, fratelli Ladisa!

\r\n

L’acquisto del “Bari Calcio è ormai vicenda di economia internazionale…

\r\n\r\n\r\n

Datò Noordin Ahmad
Datò Noordin Ahmad
\r\n

La vendita del “Bari Calcio” entra nel  grande circuito delle relazioni internazionali.

\r\n

L’altra settimana, nella tribuna del San Nicola, insieme al supposto aquirente Noordin, c’era, addirittura, l’ambasciatore in Italia della Malesia, Othman (“Sono qui per sostenere con tutte le forze -quali?: ndr- l’interessante business  intrapreso da Ahmad Noordin”).

\r\n

Ora, ci si aspetta che il nostro Ministro degli Esteri (Gentiloni) si rechi nella capitale malese per pareggiare quelle “forze” messe disposizione dal diplomatico asiatico e far defluire, così, i dollari necessari per acquistare la società dell’impaziente Paparesta.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui