BARI – “Siamo il popolo del vabbè ma che c’entra, qualunquisti fino all’eccesso, ma, sia ben chiaro, laqualunque non siamo mai noi”. Alessandra Colucci, giornalista barese, racconta nel suo primo libro “L’anno scorso andava il rosso” (edizione Gelsorosso) il mondo visto attraverso gli occhi di una 40enne, occhi maturi, critici, ironici. Ed è proprio con l’ironia tagliente che affronta i più vari temi, dalla comunicazione digitale all’amore, all’amicizia fino alle tradizioni prettamente baresi, come ad esempio la descrizione puntuale dell’interminabile matrimonio, tra chiesa, banchetti e parenti con la pancia piena.\r\n\r\n”Questo è un volume per sopravvivere alle liturgie di San Valentino, per lottare contro la seduzione dei carboidrati, per non arrendersi all’età che avanza”, si legge nella presentazione della giornalista – scrittrice. Che sabato sarà in trasferta al Salone internazionale del libro di Torino.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here