A Bari il 29 maggio alle 21 allo Sheraton Nicolaus per il concerto – evento dell’EurOrchestra “Il grande Beethoven e Giannagostino Perotti: questo sconosciuto!”\r\n\r\nUna prima mondiale.  Il 29 maggio alle 21 “Concerto per pianoforte a quattro mani e orchestra in si bemolle maggiore”scritto nel 1810 da Giannagostino Perotti e rimasto incompiuto, sarà eseguito per la prima volta nella storia. A suonare le note del nobile compositore vercellese per l’Eurorchestra da camera di Bari, per il Piano Festival San Nicola, Angela Montemurro e Rosanna Giove.\r\n\r\nComposto da Perotti, nobile di antico lignaggio, Maestro di Cappella nella Basilica di San Marco in Venezia, e autore di musica sacra, nonché studioso di storia della musica, il concerto verrà eseguito dal duo pianistico barese al termine di un lungo lavoro di ricerca musicologica e compositiva di Angela Montemurro, che ne ha curato la revisione e correzione, ne ha ultimato il III tempo (incompiuto) e ne ha creato le cadenze pianistiche, oltre ad aver dato nuova veste alla orchestrazione.\r\n\r\nA precedere la prima mondiale ci sarà l’ esecuzione, ad opera del giovane e affermato pianista molfettese Carlo Angione, del Concerto n. 4 op.58 in sol maggiore di Beethoven per pianoforte e orchestra, composto nel 1808.\r\n\r\nLe due esecuzioni si inseriscono nel concerto-evento “Il grande Beethoven e Giannagostino Perotti: questo sconosciuto!” della stagione 2016 dell’Eurorchestra da Camera di Bari che, diretta dal Maestro Francesco Lentini, accompagnerà i solisti nelle rispettive performance.\r\n\r\nIl costo del titolo d’ingresso è:\r\n\r\nintero € 20,00; ridotto € 15,00; studenti € 5,00.\r\n\r\nSpeciali riduzioni per abbonati di Ferrotramviaria.\r\n\r\nPer info telefonare a 3406474749  3284475514  0805744559\r\n\r\nwww.eurorchestra.it

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here