Cabtutela.it
acipocket.it

BARI – Una passeggiata per mostrare ai cittadini e  ai turisti una delle più importanti e storiche vie del centro murattiano.\r\n\r\nÈ nata con questo obiettivo “Conosci via Sparano”, la visita guidata organizzata dal comitato cittadino nato su facebook “Salviamo via Sparano”. Nel pomeriggio una cinquantina di persone si è riunita all’ingresso di piazza Aldo Moro per la visita guidata della strada. Ad aprire la passeggiata è stato il racconto della storia della via, narrato direttamente per strada. “È fondamentale – racconta uno degli organizzatori dell’evento, l’ingegnere Dario Esposito – mostrare ai cittadini i valori e la bellezza della via, perché non tutti sanno cosa andranno a perdere se il progetto di restauro dovesse andare in porto. Al termine della passeggiata – prosegue Esposito – verranno ascoltati i cittadini presenti per poter capire quali sono le proposte e gli umori della cittadinanza riguardo il progetto. In serata manderemo un’altra nota al sindaco Antonio Decaro per chiedere che vengano ascoltati i cittadini”.\r\n\r\n”Molte le perplessità e le obiezioni a quanto programmato dal progetto voluto dal sindaco Decaro” dichiara  in una nota il portavoce del comitato “Salviamo via Sparano”,  Giovanni Giuia. “Il comitato – prosegue – andrà avanti cercando di ottenere quanto prima l’adunanza pubblica con il sindaco e contemporaneamente di raccogliere le firme utili per la petizione che riporterebbe il tema della riqualificazione come punto all’ordine del giorno del primo consiglio comunale utile. Il comitato si avvale di un pool di avvocati amministrativi per verificare la correttezza della procedura.”‎\r\n\r\nIl prossimo passo quindi sarà una petizione per chiedere il blocco del progetto di restyling. “Stiamo solo attendendo i permessi per poter iniziare la raccolta delle firme. Siamo sicuri di poter arrivare velocemente a mille firme” racconta Spiridione Palumbo, creatore del gruppo facebook, che ha superato la scorsa settimana i 12mila membri. Nonostante le proteste, l’amministrazione comunale ha deciso di andare avanti sulla propria strada, almeno per ora.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui