Cabtutela.it

BARI – Picchia la sua fidanzata per strada, davanti a decine di persone, e viene assalito dai passanti. A salvare un 30enne dal linciaggio sono stati i carabinieri e un vigilante di Metropol, intervenuti per sedare la mega rissa. E’ accaduto sabato sera a Polignano a Mare, nella piazzetta dove sorge la statua di Domenico Modugno. La coppia di fidanzati di 30 anni era andata a cena in un ristorante nella zona di lama Monachile, una serata che doveva essere romantica. Ed invece si è trasformata in un incubo: i due hanno avuto una discussione e, all’uscita del locale, poco prima delle mezzanotte, il ragazzo ha cominciato a picchiare la giovane donna. Ceffoni e insulti, persino un morso ad una mano davanti a decine di testimoni. La ragazza ha cominciato ad urlare e chiedere aiuto, in tre sono intervenuti in soccorso della 30enne. A quel punto ad avere la peggio è stato proprio l’aggressore, salvato da un linciaggio dai carabinieri e da un vigilante di Metropol intervenuti per riportare la calma.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui