Cabtutela.it
acipocket.it

Villa Giustiniani, lo storico edificio, ormai ridotto a rudere, del quartiere San Marcello diventerà di proprietà del Comune, per una spesa complessiva di 580mila euro. Lo ha deliberato la giunta. “Si chiude così una vicenda trentennale – dichiara l’assessore all’Urbanistica, Carla Tedesco – estremamente complessa a causa della presenza di una quindicina di eredi. Adesso siamo finalmente nelle condizioni di acquisire la villa con il sottostante ipogeo medievale e l’area verde circostante”.

\r\n

L’idea del Comune è di realizzare un museo degli ipogei. “Parallelamente – prosegue Tedesco – stiamo lavorando ad individuare possibili fonti di finanziamento per gli interventi di consolidamento e riqualificazione. Quanto all’area verde esterna, grazie alla collaborazione con giovani architetti, studieremo progetti di uso temporaneo di immediata realizzabilità”.

\r\n

“Questa storia, con lieto fine, dimostra che amministrare significa innanzitutto sudare – commenta l’assessore alle Culture Silvio Maselli -. Sudare sulle carte, studiare leggi e regolamenti, approfondire questioni intricate e sbrogliare matasse aggrovigliate da anni. Amministrare non è solo annunciare. È produrre, con le carte e le risorse disponibili, il cambiamento atteso. Iniziamo dal bellissimo ipogeo di Villa Giustiniani che, siamo certi, avrà anche una considerevole capacità attrattiva sotto il profilo turistico, oltre che squisitamente culturale”.

\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui