Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

Si riparte oggi, dopo lo stop di due giorni, con Euro 2016. Le partite odierne inaugurano ufficialmente il girone degli ottavi, a cui hanno ottenuto l’accesso Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, Italia, Svizzera, Polonia, Croazia, Galles, Irlanda del Nord, Repubblica D’Irlanda, Slovacchia, Belgio, Ungheria e Islanda. Tre le sfide previste oggi: Svizzera – Polonia, Galles – Irlanda del Nord e Croazia Portogallo\r\n\r\nSvizzera – Polonia \r\n\r\nInaugura la giornata calcistica europea la sfida tra Svizzera e Polonia, prevista alle 15 allo Stade Geoffroy Guichard di Saint-etienne. Sul campo si incontrano la vincente del gruppo A e la seconda del Gruppo C, che vogliono giocarsi l’accesso ai quarti.\r\n\r\nLe statistiche non sono clementi con gli elvetici: su 10 scontri, la Svizzera ne ha vinto uno solo. Senza contare poi che la squadra di Vladimir Petković si trova ad affrontare una delle formazioni più solide in difesa dell’intera competizione: la Polonia è una delle tre squadre che non ha subito neanche un gol finora ad Euro 2016.\r\n\r\nPer batterli Petković ha pensato ad un modulo molto offensivo: “Dovremo essere più cinici in avanti – ha dichiarato in conferenza stampa – e non permettere agli avversari di creare occasioni dai nostri errori. Dovremo essere concentrati al 120% con e senza palla, e quando avremo il possesso dovremo sfruttarlo al meglio. Finora forse ci sono mancate le conclusioni dalla distanza, ma dobbiamo lavorare su passaggi e cross decisivi. Mi aspetto di vedere tre o quattro giocatori in area quando siamo in attacco.”\r\n\r\nGalles – Irlanda del Nord\r\n\r\nAlle 18 a Parigi si sfidano invece Galles ed Irlanda del Nord. Si tratta di un’assoluta novità per entrambe le compagini: quello di quest’anno è per loro un debutto negli Europei di calcio.\r\n\r\nA marzo le due nazionali si sfidarono già in amichevole a Cardiff, partita conclusa con un pareggio 1 a 1. Ora dovranno fare sicuramente di più per poter provare raggiungere la finale.\r\n\r\nL’Irlanda del Nord dovrà stare molto attenta però ai giocatori di talento del Galles, che può contare senza dubbio sulle accelerazioni di Gareth Bale e sulla tecnica di Aaron Ramsey per arrivare velocemente nell’area avversaria e segnare.\r\n\r\nCroazia – Portogallo\r\n\r\nSfida molto interessante quella che si giocherà alle 21 allo Stade Bollaert-Delelis di Lens tra Croazia e Portogallo. La nazionale croata gode di un ottimo stato di forma e si presenta agli ottavi con un bel bigliettino da visita: la vittoria contro i campioni uscenti della Spagna, loro avversaria nel girone D.\r\n\r\nPiù deludente invece la prestazione del Portogallo, che passa il turno come terza del gruppo F, dopo aver ottenuto tre pareggi. Ora i portoghesi dovranno sperare in un risveglio del loro bomber Cristiano Ronaldo, apparso poco lucido e concreto nelle scorse partite, se vogliono continuare la scalata al trofeo.\r\n\r\nPartita in discesa per gli uomini del ct della Croazia Ante Čačić? Non secondo la storia: nella fase a gruppi dell’Europeo del 1996 il Portogallo batté la già qualificata Croazia per 3-0, una sconfitta che sicuramente i croati non hanno dimenticato.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui