Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

È partito venerdì il servizio in continuità per la raccolta dei rifiuti nei comuni di Binetto, Bitetto, Bitritto, Giovinazzo e Palo del Colle che, insieme a Modugno e Sannicandro di Bari, fanno parte dell’ambito di raccolta ottimale Bari 2 (Aro Ba2), il primo in Puglia a prendere il via. Il servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti porta a porta però non è ancora iniziato. Non con quelle che sono le novità introdotte dal nuovo piano di intervento aggregato sottoscritto dai Comuni.\r\n\r\nPer adesso infatti, il nuovo servizio, gestito dall’Associazione Temporanea d’Impresa “Consorzio Nazionale Servizi Società Cooperativa – Cogeir – Impresa Del Fiume S.p.a.”, vincitore del bando di gara emanato per la zona di riferimento, è un servizio in continuità con quello precedente.\r\n\r\nLe imprese, come previsto dal contratto collettivo nazionale per gli operatori addetti ai servizi ambientali, hanno garantito in ciascun comune la presa in carico di tutto il personale proveniente dalle aziende precedentemente incaricate della gestione dei servizi di igiene urbana. Ciò significa che per adesso le nuove imprese si occuperanno del servizio di raccolta rifiuti con le medesime modalità delle precedenti. Contestualmente, nelle prossime settimane, sarà avviata una massiccia campagna di comunicazione e informazione tesa a educare i cittadini allo smaltimento differenziato dei rifiuti con l’obiettivo di prevenire il degrado ambientale, migliorare l’aspetto e la vivibilità delle città, oltre che la gestione delle risorse economiche per amministrazioni comunali e, quindi, per i cittadini.\r\n\r\nL’assetto Aro Ba2 prevede la gestione organizzata dei seguenti servizi: raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta, spazzamento e lavaggio del suolo pubblico, gestione centro comunale di raccolta, altri servizi d’igiene urbana complementari e/o opzionali (disinfestazione, pulizia delle deiezioni animali, rimozione carogne animali, siringhe, etc.), attività di comunicazione e informazione ambientale.\r\n\r\nSolo per il Comune di Giovinazzo è già stato avviato (e volge ormai al termine) anche il servizio di rimozione e smaltimento o recupero dei rifiuti abbandonati nelle aree ad alta frequentazione turistica e la pulizia del litorale, come predisposto il 15 giugno scorso anche dal decreto emanato del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per il potenziamento dei servizi di raccolta, spazzamento e trasporto dei rifiuti solidi urbani nei Comuni con particolare vocazione turistica, nel periodo da Giugno a Settembre.\r\n\r\nPer coloro che vogliono seguire l’avvio delle attività dell’Aro Ba2 sono stati attivati sito internet (www.aroba2.it) e pagina Fbhttps://www.facebook.com/AroBa2-Raccolta-differenziata-porta-a-porta-1273821052631292/?fref=ts.\r\n\r\nÈ possibile seguire le novità anche attraverso l’account twitter ufficiale del Cns\r\nCNS (@CNSNotify) https://twitter.com/CNSNotify?s=02


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

3 COMMENTI

  1. Salve abito a modugno via Generale albanesa crispo lq differenziata non biene raccolta e la strada è sporchissima non vedo nessuno operatore ecologico ke spazza tutti al bar la mattina siccome pago la tassa vorrei dei chiarimenti altrimenti sojo costretto a cjiamwre il sindaco grz

  2. buongiorno per informazione: I sacchetti gialli per la plastica saranno usati anche per le scatole metalliche? ( tipo pelati, tonno ecc..) cosi mescolati, tutti nello stesso sacco giallo ? \r\nInoltre vorrei sapere della tessera, quando andrà in funzione e su quale rifiuto avrà valenza.\r\nE per ultimo il numero verde se è attivo perche da due giorni risulta occupato. Spero in una Vostra risposta, ringrazio per la disponibilità e Vi auguro una buona giornata.

  3. Sembra evidente che la pulizia delle strade non avviene piu’ da quando e’ partita la raccolta differenziata. Mi auguro che sia solo un disguido momentaneo e che si possa ritornare a vedere gli operatori ecologici a svolgere il lavoro per cui sono pagati. Una citta’ pulita e’ segno di civilta’ e I cittadini per primi devono contribuire. Grazie

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui