Il Governo e la commissione Bilancio hanno dato il via libera alla proposta presentata dal parlamentare pugliese del Pd, Francesco Boccia, per aiutare le famiglie del  disastro ferroviario sulla linea Andria-Corato. Previsti dieci milioni di euro in un emendamento al decreto legge Enti Locali depositato dal relatore Antonio Misiani e votato all’unanimità in commissione Bilancio. I fondi saranno messi a disposizione delle famiglie delle vittime e “di coloro che a causa del disastro hanno riportato lesioni gravi e gravissime”. A ogni famiglia andranno non meno di 200 mila euro, si legge nell’emendamento.\r\n\r\n”Nessuno potrà restituire le vittime ai loro cari – ha detto Francesco Boccia –  ma penso sia giusto equiparare le vittime dell’incredibile tragedia di Andria-Corato alle vittime dell’incidente ferroviario di Viareggio e del disastro aereo di Linate”.\r\n\r\n 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here