Cabtutela.it
acipocket.it

Chiamatela la banda dei minorenni: il capo del gruppo di rapinatori aveva 37 anni, c’era un giovane di 19 e ben tre ragazzini, la più giovane di tredici anni. Per la polizia che ha operato i cinque arresti sarebbero responsabili di una rapina in un supermercato nella quale sarebbe stato attivo il ruolo della ragazza più piccola.\r\n\r\nL’attività investigativa, a cura degli agenti del commissariato di Bitonto, mirata a contrastare il fenomeno delle rapine ai danni degli esercizi commerciali, ha permesso di individuare e fermare il gruppo subito dopo aver commesso il reato: i poliziotti, infatti, hanno seguito la fase preparataria della rapina, appostati sotto l’abitazione del 37enne di Bitonto. Hanno seguito la banda nelle perlustrazioni a Palo intorno al market Alter Discout, e dopo la rapina hanno seguiti i banditi in una via di campagna dove poi è avvenuto l’arresto.Recuperata la refurtiva, 535 euro in banconote e 193.50 euro in moneta, oltre a tre pistole poi risultate “scacciacani” ma riproduzione fedele di armi reali.\r\n\r\nLa giovanissima rapinatrice tredicenne è stata riaccompagnata e affidata alla madre, mentre gli altri componenti del gruppo sono soggetti a misure cautelari in carcere e nel penitenziario minorile.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui