Tanti gli applausi che hanno accolto al Cus Bari Domenico Montrone che nella sua prima Olimpiade a Rio è salito sul podio, portando a casa una medaglia di bronzo conquistata nel quattro senza, con Giuseppe Vicino, Matteo Lodo (Fiamme Gialle), Matteo Castaldo (Ryc Savoia) preceduti da Australia e Gran Bretagna. Grande festa per l’atleta barese, al quale il Cus ha dato i natali sportivi.

\r\nI festeggiamenti, presentati dalla giornalista Patrizia Camassa, sono iniziati alle 20.30 in punto. Riflettori puntati sull’atleta cussino oggi in forza alle Fiamme Gialle. Sul palco il presidente del Cus Bari, Giuseppe Seccia, il rettore dell’Università Antonio Uricchio, il rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio, il presidente del Coni Puglia Elio Sannicandro, il sindaco di Bari Antonio Decaro, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e il comandante regionale della guardia di finanza, il generale di  Divisione, Vito Augelli.\r\n\r\n“La medaglia olimpica, che pesa 532 grammi – tiene a specificare Montrone sorridendo – l’ho sempre vista come qualcosa che poteva appartenere soltanto ed esclusivamente ai grandi dello sport. Ora ce l’ho a casa e ogni volta che la guardo mi emoziono. In quegli ultimi 500 metri ho capito che potevamo farcela, anzi non l’ho mai dubitato. Mi dicevo possiamo vincere, possiamo vincere”\r\n

“E’ una gioia per il Cus Bari e per la città di Bari l’importante e prestigioso risultato di Montrone – ha detto il sindaco Decaro – un traguardo che lo consegna alla storia dello sport mondiale e che ci rende tutti orgogliosi non solo del podio olimpico, ma anche della incredibile rimonta della quale gli azzurri sono stati protagonisti nella finale. Domenico è il simbolo di tutti i ragazzi che nella vita scelgono di inseguire i loro sogni e le loro passioni con determinazione e impegno, raggiungendo risultati straordinari come quello di oggi”.

\r\n

“Sono 6 le medaglie olimpiche che le fiamme gialle hanno portato a casa 3 ori, 1 argento e 2 bronzi, da Rio 2016 – ha ricordato all’ampia platea il generale Augelli –  nelle complessive 28 vinte, dalla spedizione dell’Italia Team”

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here