La Camera ha approvato la normativa sulla videosorveglianza negli asili, nelle scuole d’infanzia e nelle strutture per anziani e disabili. La legge prevede l’installazione di telecamere a circuito chiuso per contrastare gli abusi sulle persone più indifese, di cui troppo spesso le cronache danno notizia. Ora il testo passa in Senato.

\r\n

“Io andrei cauta sull’utilizzo delle telecamere – sottolinea Paola Romano assessore comunale alle politiche educative – Dobbiamo considerare che un grande fratello nelle scuole potrebbe interferire su un rapporto delicato quale quello tra le maestre e i più piccoli. La scuola è un luogo di formazione e di crescita, basato sulla fiducia ed è importante che questa fiducia non venga lesa”.

\r\n

La Romano sostiene che sarebbe importante il confronto con esperti, psicologi ma anche educatori, che possano esprimere il proprio punto di vista rispetto a una vicenda che va trattata con attenzione.

\r\n

La legge è nata sulla scia degli episodi di cronaca giudiziaria venuti alla luce negli ultimi anni a proposito di maltrattamenti a bambini. Anche a Bari a maggio scorso in una scuola materna i carabinieri hanno registrato 37 episodi di violenza in meno di un mese nei confronti di tre bambini, tutti dell’età di 3 anni.

\r\n

“Anche un solo episodio come questo – assicura l’assessore – deve costringere la politica a riflessioni e quindi a soluzioni.  Ma ripeto, bisogna capire se davvero le telecamere possano rappresentare la risposta. Credo in soluzioni intermediarie. Per esempio la casa di vetro: via le porte e vetri tra una classe e l’altra. Un giusto compromesso che da una parte rassicura i genitori e dall’altra non lede il rapporto di fiducia con la scuola”.

\r\n

La legge se approvata anche dal Senato consentirà  l’installazione delle videocamere nelle strutture, a condizione che tutti gli utenti e i lavoratori ne siano informati e che le riprese siano cifrate con codici a disposizione solo di organismi certificati e della magistratura, unica titolata a consentire la visione delle immagini. Al Senato è ormai attesa l’approvazione definitiva del testo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here