Cabtutela.it
acipocket.it

Piazzava pc di provenienza illecita, perché rubati nelle scuole. I carabinieri di Gioia del Colle hanno arrestato C. V., 19enne, su richiesta del pm Ettore Cardinali, dopo una investigazione che ha confermato il ruolo, particolarmente attivo, del giovane nella ricettazione dei personal computer rubati, tra i mesi di gennaio e marzo di quest’anno, all’interno di due istituti scolastici di Gioia del Colle: istituto tecnico “Da Vinci-G. Galilei” e la scuola elementare “San Filippo Neri”.

\r\n

Le indagini hanno evidenziato la responsabilità di C. V. per il furto consumato lo scorso 8 marzo, all’interno di un caseificio, sempre a Gioia del Colle: il furfante scassinò la cassa e prese il denaro, ma fu ripreso dalle telecamere di video-sorveglianza. Ora è agli arresti domiciliari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui