Sabato 29 ottobre, dalle ore 17.00, in piazza San Ferdinando (Via Sparano – Bari), il coordinamento “Le cittadine e i cittadini per il NO” al referendum costituzionale del 4 dicembre spiega le sue ragioni nella prima iniziativa pubblica: donne e uomini che hanno a cuore la Costituzione e i suoi principi saranno a disposizione dei cittadini per illustrare i motivi del NO al referendum.\r\n\r\nAl coordinamento aderiscono comitati, associazioni e singole personalità che condividono il riferimento alla Carta Costituzionale come valore e garanzia della comunità nazionale.\r\n\r\nLa proposta di riforma sottoposta al referendum è un vulnus grave dello spirito costituente ed è manifestamente contraddittoria, ingannevole, dannosa, per esempio, in tema di costi, su cui assai più efficace sarebbe il dimezzamento di parlamentari e indennità, o in tema di bicameralismo paritario, nient’affatto superato in quanto il Senato sopravvive con competenze proprie paritarie senza essere eletto dal popolo, oppure in tema di grave riduzione delle autonomie regionali.\r\n\r\nI promotori saranno a disposizione della stampa dalle ore 17.30 per illustrare le prossime iniziative unitarie.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here