Cabtutela.it
acipocket.it

Via Sparano sarà liberata da recinzioni e ruspe entro la prima settimana di dicembre. A garantirlo è l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, che interviene anche sulle polemiche in merito ad una interruzione dei lavori.

\r\n

Lo stop è durato tre giorni e non provocherà alcun allungamento dei tempi. “Entro la prima settimana di dicembre – spiega – l’intera strada sarà liberata da lavori e recinzioni: gli interventi sul primo isolato, tra piazza Moro e piazza Umberto, termineranno entro sabato 3 dicembre.  L’interruzione dei lavori, che ha destato preoccupazione nei cittadini, è durata tre giorni ed è stata causata da un impedimento tecnico e dal ritrovamento di alcune basole sulla complanare di piazza Moro. Fatto questo che non ha determinato alcuno slittamento dei tempi di sgombero della strada”.

\r\n

Il cantiere riaprirà il 9 gennaio dal primo isolato.

\r\n

Sulla questione interviene Forza Italia.

\r\n

“Forza Italia da sempre si è battuta contro l’avvio dei lavori in questo periodo prenatalizio che, ormai a causa della pressante crisi economica che imperversa da anni, è diventato periodo propizio per fungere da ancora di salvataggio prima della chiusura del bilancio annuale, tenendo conto anche dei notevoli aumenti fiscali”, spiega il coordinatore cittadino di Forza Italia Giovani, Danilo Cancellaro.  “I commercianti – aggiunge  il responsabile agli enti locali di Forza Italia, Dino Tartarino – non possono e non devono subire un calo di vendite a causa di lavori cittadini, a meno che il sindaco non decida di sostenerli con forme di benefici fiscali a fronte di tutto il disagio che sono costretti a sopportare. L’auspicio è che venga rispettata la promessa fatta ai commercianti e che quantomeno nei giorni di dicembre via Sparano sia libera di operai e macchine scavatrici e ricca di quei colori e di quelle luci proprie della magia del Natale”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui