Cabtutela.it
acipocket.it

Sono entrati nell’ufficio della parrocchia di San Nicola – inaugurata ad aprile scorso a Catino – e hanno rubato 3mila euro di offerte. La comunità del quartiere satellite di Bari, non ha voglia di commentare. Una cosa è certa: non era mai accaduto che qualcuno osasse rubare in una chiesa.\r\n\r\n

\r\n\r\n”Hanno forzato la serranda e sono entrati nell’ufficio della parrocchia” – ha raccontato il parroco Don Luciano. “Hanno portato via le offerte dei bambini di scuola elementare e scuola media. Sono amareggiato”. La comunità cattolica è stata sfregiata in un quartiere dove non c’è altro se non la fede. “I nuovi gruppi criminali non hanno regole” – commenta a denti stretti un residente. “Nessuno in passato, neanche il peggiore dei criminali, avrebbe osato entrare nella casa del Signore”. “E’ stata infranta la regola più importante” – gli fa eco una signora. “Non ci resta più niente. Neanche il rispetto per una chiesa”.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui