Cabtutela.it

I residenti di via Mario Adamo, traversa di via Fanelli, sono sul piede di guerra. Perché convivono da giorni con una discarica di rifiuti a pochi passi dalle loro case e a nulla sono valse le segnalazioni all’Amiu. A testimoniare l’incuria dell’azienda di igiene urbana sono le foto. La prima scattata il 16 novembre: si vede un baule pieno di rifiuti. Lo stesso baule ricompare il 23 ed oggi. Intoccato. Con montagne di vestiti e materiale di risulta gettato in terra. “Quel baule – spiegano i residenti – è la testimonianza di quello che stiamo denunciando: qui non passa nessuno. Lo abbiamo chiuso noi perché altrimenti continuava ad essere riempito. Abbiamo segnalato più volte all’Amiu la presenza di questi rifiuti, ci dicono che vengono e alla fine siamo sempre qui”. I camion dell’immondizia passano per svuotare i cassonetti (rotti), ma nessuno ritira gli ingombranti. Che non fanno che accumularsi. Considerando che la zona viene ormai utilizzata dai “pendolari dei rifiuti”, da coloro che dai Comuni limitrofi arrivano e gettano la loro immondizia, come più volte denunciato dallo stesso sindaco Antonio Decaro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui