Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Aumentano le panchine e le aiuole su via Sparano. Questo pomeriggio, all’Urban Center in via De Bellis, il Comune ha presentato i nuovi rendering su via Sparano, accogliendo le richieste dei cittadini durante l’ultimo incontro prima dell’avvio dei lavori.

\r\n

Si passerà da 480 a 520 posti a sedere, mentre per quanto riguarda il verde sarà incrementato dai vecchi 175 metri quadri a 300. Le 24 palme rimosse saranno sostituite da 70 alberi oltre ad arbusti e cespugli.

\r\n

A presentare gli interventi, le modalità e i tempi di realizzazione del progetto gli assessori  all’Urbanistica e allo Sviluppo economico, Carla Tedesco e Carla Palone, e l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso.  “Come promesso – ha detto Galasso –  torniamo ad incontrare i cittadini e i comitati che negli scorsi mesi si sono espressi variamente sul progetto di riqualificazione di via Sparano per fare un punto sull’imminente avvio del cantiere e dimostrare, rendering alla mano, che manterremo l’impegno di aumentare sia l’impronta verde della nuova via Sparano sia il numero delle sedute a disposizione dei cittadini”.

\r\n

Gli alberi e le nuove sedute saranno ricavati alle intersezioni degli isolati (con una lieve perdita di posti auto).

\r\n

“È la prima volta che presentiamo i rendering nella loro versione definitiva – aggiunge Palone –  e ritengo siamo arrivati ad una soluzione di grande qualità che restituirà decoro e bellezza a questa strada, che per decenni è stata oggetto esclusivamente di interventi parziali, privi di qualsiasi visione di insieme”.

\r\n

I lavori, al momento sospesi come da accordi con i commercianti per non creare interferenze con lo shopping natalizio, riprenderanno il 9 gennaio.

\r\n

Come si trasformeranno gli incroci

\r\n

ViasparanotregRendering Via SparanoViasparanodued


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui