Cabtutela.it
acipocket.it

Inizierà all’Immacolata la nuova mostra di arte contemporanea dello Spazio Murat. “Trame. Realtà, arte, cinema, invenzione” – questo il titolo completo dell’esposizione – sarà presentata alla stampa nella mattinata dell’8 dicembre e sarà visitabile dal pubblico a partire dal giorno dopo, venerdì 9. Durante la conferenza stampa di apertura interverranno il Sindaco Antonio Decaro, l’assessore alle Culture e al Turismo Silvio Maselli, il responsabile di Poste Italiane Puglia e Basilicata – sponsor unico dell’evento – Vezio Ventricelli e il direttore del Polo per le arti contemporanee di Bari Massimo Torrigiani e i curatori della mostra Francesca Girelli e Davide Quadrio.

\r\n

La mostra 

\r\n

La mostra, dedicata al lavoro di otto artisti tra i più seguiti della scena internazionale – John Akomfrah, The Atlas Group, Yto Barrada, Rossella Biscotti, Ho Tzu Nyen, João Penalva, Thomas Sauvin e Wu Tsang – apre ufficialmente le attività espositive del nascente Polo per le arti contemporanee e sarà visitabile fino al 5 febbraio 2017.\r\nNata da un progetto curato da Francesca Girelli e Davide Quadrio per il centro d’arte contemporanea OCAT di Shanghai, “Trame” arriva a Bari in una edizione nuova, commissionata da Torrigiani e arricchita dalla partecipazione di The Atlas Group, Rossella Biscotti e Wu Tsang. La mostra esplora i territori di confine, formali e morali, tra verità e finzione, interrogandosi su come nascono i miti, la Storia e quello in cui crediamo. “Trame” è una mostra che confonde episodi storici e scenari artefatti, vicende individuali e collettive, trasformando documenti originali in racconti di finzione e storie inventate in evidenze certe.\r\nLa mostra godrà di un ricco programma di visite guidate e di incontri pubblici con artisti, critici e curatori, tesi a rendere quanto più ampia possibile la partecipazione della cittadinanza all’arte e alla cultura contemporanea.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui