Cabtutela.it
acipocket.it

Un bambino di 16 mesi è ricoverato in queste ore nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Giovanni XXIII di Bari. Dai primi accertamenti sembrerebbe che il piccolo abbia ingerito un pezzo di hashish, forse trovato nella casa dei genitori in provincia di Brindisi.\r\n\r\nDopo i primi segni di intossicazione è stato portato d’urgenza all’ospedale di Ostuni nella notte tra venerdì 16 e sabato 17 dicembre. Quando i medici si sono accorti della gravità del problema, lo hanno fatto trasferire all’ospedale pediatrico barese, dove si trova al momento.\r\n\r\nSi tratta del secondo caso di questo genere. Già il 21 novembre scorso un bambino di un anno e mezzo era stato portato al Giovanni XXIII dopo aver ingerito alcuni grammi di hashish trovati in casa dei genitori.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui