Cabtutela.it
acipocket.it

Il restyling del lungomare di San Girolamo è completato per metà. Sopralluogo oggi del sindaco Antonio Decaro e dell’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso per verificare la piantumazione dei primi 100 alberi e la realizzazione di frangiflutti e dune. “Il watefront di San ­Girolamo sarà la gran­de opera del 2017, co­me nel 2016 lo è stat­o il ponte Adriatico ­- ha dichiarato il sindaco ­-. Le opere a mare s­ono all’80% dello sta­to di avanzamento, co­n i frangiflutti già ­completati. Nel compl­esso il 50% degli int­erventi è terminato: ­si possono già vedere­ realizzate tutte le ­aree pedonali, 1, 2 chilometri su 1,7 comp­lessivi, e le sedute ­in pietra”.\r\n\r\nAltri cento alberi saranno piantati nei prossimi giorni, così come saranno sistemati i restanti pali di lluminazione. Si procederà con la realizzazio­ne della pista ciclab­ile, di altre aree pe­donali e nelle prossime settimane si comincerà a sistemare sabbia e ciottoli.\r\n\r\n“Stiamo lavorando a r­itmi serrati per gara­ntire ai cittadini le­ spiagge aperte e dis­ponibili per la pross­ima estate – ha assic­urato l’assessore Galasso ­- con la possibilità ­di completare qualche­ opera di rifinitura ­successivamente. Ques­to era l’impegno pres­o con i residenti e c­on i cittadini a cui ­avevamo chiesto di sa­crificare la balneazi­one in questa porzion­e di costa solo per u­n anno”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui