Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Colantuono vuole per il 2017 un Bari-centometrista, in grado di recuperare posizioni per centrare l’obiettivo play-off con slancio. Per questo ha annunciato che con il Cittadella si aspetta una prestazione volitiva da parte della squadra e un contributo rilevante dei nuovi (Macek, Morleo e Parigini) che scenderanno in campo dal primo minuto.

Cittadella avversario ostico

“Il Cittadella non è una sorpresa, conosco l’allenatore Venturato, persona serie e preparata. Noi vogliamo fare una partita importante, una gara propositiva per recuperare terreno, puntando all’intera posta e rispettando l’avversario”.

Attesa per una prestazione vigorosa di Maniero e c.

“Mi aspetto un certo tipo di prestazione: se sarà positiva faremo punti utili per il nostro obiettivo. Quale? Lo verificheremo tra sei-otto partite. Ci aspetta un girone di ritorno di grande sacrificio. Dovremo fare di più mentre i nostri avversari potranno gestire il vantaggio di punti che hanno in classifica”.

Soddisfatto del mercato

“I nuovi ingaggi daranno nuova linfa ad un gruppo già sano. Qualcosa ancora faremo, con calma. Floro Flores? L’ho visto solo stamattina. L’ho già avuto, non è una scoperta: per lui parla la carriera. E’ convocato. Chi arriva a gennaio ha poco minutaggio, ci può stare che partano in maniera scoppiettante, i nuovi vanno incoraggiati. Macek? Giocatore molto interessante, scoperto da Sogliano”.

La probabile formazione

Della comitiva biancorossa non faranno parte Moras (bronchite), Ivan (guai muscolari), Tonucci (squalificato), Valiani (in procinto di essere ceduto) e Doumbia (acciaccato). I pugliesi scenderanno in campo con Micai, Sabelli, Capradossi, Di Cesare e Morleo, a centrocampo Macek, Basha e Fedele, in attacco Parigini, Brienza e Maniero. Floro Flores potrebbe subentrare in avanti nel corso della gara.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui