Cabtutela.it
acipocket.it

“Buonasera Sindaco, premettendo che non ho nulla contro lei e tantomeno contro il suo operato, le allego questa foto per denunciare come nel quartiere Libertà  (precisamente in Corso Giuseppe Mazzini) si viva in una condizione inverosimile per essere nel 2017. Sembra che la macchina del tempo ci abbia portato indietro di 30-40 anni quando per povertà e villania i furti di sedili, stereo e ruote erano diffusi.
In ogni caso scendere da casa per andare a lavorare in maniera onesta e trovare la propria auto in queste condizioni è molto deludente e sconfortante. Credo, per quello che può essere il mio modesto pensiero, che potenziare la presenza delle forze dell’ordine potrebbe fungere da ostacolo a queste azioni così incivili e barbare.
La ringrazio per l’attenzione”: ecco la lettera di un cittadino disperato sulla bacheca del sindaco Antonio Decaro. Ha trovato la sua auto depredata da delinquenti. Per questo chiede maggiori controlli e la presenza di forze dell’ordine costante. Il tema della sicurezza e della lotta alla microcriminalità è sentito come una vera priorità dalla comunità cittadina barese.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui