“Eravamo vicini al colpaccio. Nella ripresa abbiamo subito il ritorno del Cesena. La squadra mi è piaciuta”: Stefano Colantuono, allenatore del Bari, è soddisfatto della prova della squadra contro i romagnoli al Manuzzi.

“Dobbiamo ricordare, però, che avevamo dentro giocatori che ancora devono ambientarsi. Dobbiamo dargli tempo, erano fermi da tre o quattro mesi. Giocare a Cesena è troppo ostico, la squadra è davvero in palla. Poi il campo sintetico non aiuta, rende il gioco troppo veloce. Non abbiamo rischiato nulla, tolta la prodezza di Ciano”, ha aggiunto il tecnico dei pugliesi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here