Cabtutela.it

 “Ci vuole più cattiveria, bisogna fare la guerra e andiamo lì senza paura. Abbiamo perso una partita importante sabato e siamo vogliosi di vincere”: ecco come l’ex attaccante del Bari Gaetano Monachello, ora punta della Ternana, sta vivendo le giornate che precedono la gara al San Nicola di sabato. Il giocatore ha rilasciato una intervista a “ternananews” nella quale ha parlato anche dell’esperienza pugliese e ha messo un po’ di pepe sulla gara contro l’undici di Colantuono.

Nessuna nostalgia di Bari per l’azzurrino
“Ho giocato poco perché sono stato male e non si capiva bene cosa avevo. Poi sono tornato a Bergamo dove mi hanno curato”.

Le difficoltà del Bari

“Anche loro hanno vinto la prima partita e ora fanno fatica a portare a casa i risultati. Non è facile quando si cambiano tanti giocatori, ma noi dobbiamo andare li per portare a casa il risultato. Non c’è tempo e dobbiamo subito rimboccarci le maniche. Sabato è una guerra, da dentro o fuori. Non ho conosciuto il mister perchè sono andato via una settimana prima che arrivasse”.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui