Le prime 4 telecamere sono state già installate, complessivamente ne verranno attivate 15 entro pochi giorni. Si chiamano “Traficam”, altro non sono che piccole apparecchiature a onde infrarosse montate ai semafori in grado di rilevare in tempo reale informazioni sul traffico per poi trasmetterle al Centro elaborazione dati che sarà realizzato nella sala operativa della polizia municipale. Attualmente sono 4 le Traficam già installate, in particolare 2 su lungomare Vittorio Veneto – via Brigata Regina, 1 in via De Giosa – piazza Luigi Savoia e 1 in piazza IV Novembre.

Le apparecchiature forniscono dati di traffico dati di traffico in tempo reale, che verranno poi utilizzati dal Ced per modificare automaticamente i piani semaforici in base alle effettive condizioni dei flussi veicolari. Le operazioni di montaggio termineranno entro due settimane e interesseranno viale Kennedy – viale De Laurentis (3), via Brigata Regina – via Pagano – via Dante (2), corso Vittorio Emanuele – via Quintino Sella (2), largo 2 Giugno (2) e viale Giovanni XXIII – viale Orazio Flacco (2).

Nei prossimi giorni saranno avviate anche le installazioni di 12 videocamere in 4 punti nevralgici della città, sempre con l’obiettivo di acquisire dati in tempo reale sui volumi di traffico. Gli incroci individuati sono via Napoli – Caracciolo (4), via Amendola – via Stoppelli (4), via Bitritto – via Partipilo (2) e lungomare Perotti – via Ballestrero(2).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here