“Ero sicuro che sarebbe stata complicata. L’Entella è una squadra che ha costruito le sue fortune qui. Abbiamo messi i liguri nelle condizioni di fare quello che volevano, è stata una partita sporca, fisica. Siamo andati sotto e non abbiamo creato molto per pareggiare. Non dovevamo prendere il secondo gol. Con il sintetico mi sembra un altro sport, la palla scappa sempre, è molto diverso da un campo d’erba normale”: quest’analisi del tecnico del Bari Stefano Colantuono a Sky nel dopogara di Chiavari, nel quale ha commentato l’ennesimo flop esterno dei pugliesi

“Questo stop non cancella la bella rincorsa fatta fin qui. Abbiamo una partita difficile sabato, se giochiamo come sappiamo possiamo fare bene anche contro il Frosinone. Dobbiamo crescere e migliorare, in Serie B l’agonismo e la cattiveria diventano determinanti”, concluso Colantuono.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here