Cabtutela.it
acipocket.it

Si avvicina la festa di San Nicola, uno degli appuntamenti più importanti dell’anno, e la città di Bari si prepara ad accogliere migliaia di persone, tra cittadini e pellegrini. Il centro, però, non è del tutto presentabile, stando alla denuncia del consigliere Italo Carelli del Movimento 5 stelle. Il consigliere punta il dito contro due transenne, che sostituiscono ormai da due anni il parapetto in ferro che caratterizza uno dei tratti di lungomare più frequentati durante la festa. “Ormai i pellegrini e i cittadini ci sono affezionati – ironizza Carelli – invece con i ministri delle Finanze di Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti e Canada, potremmo giocarcela facendogliela passare come una installazione artistica postmoderna”. Dall’11 al 13 maggio, infatti Bari ospiterà il G7 finanziario e, di conseguenza, i ministri delle sette più importanti potenze mondiali, insieme ai presidenti delle banche centrali dei rispettivi paesi, della Banca Centrale europea e i responsabili del Fondo Monetario Internazionale.
“Abbiamo dunque protocollato una nota – conclude Carelli – per richiedere che venga immediatamente ripristinato il decoro di quel tratto di lungomare, molto frequentato anche da turisti, per ricordare all’Assessore Galasso l’impegno preso a novembre del 2016 quando ci disse che sarebbe stato tutto sistemato in una quindicina di giorni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui