Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Michele Emiliano via Facebook dall’ospedale di Foggia, Matteo Renzi dal terminal crociere del Porto di Bari. Non si ferma la marcia verso le primarie del Pd in programma il prossimo 30 aprile, malgrado il governatore pugliese abbia dovuto operarsi dopo l’infortunio al piede destro rimediato durante una visita ad Acquaformosa (Cosenza). Il prossimo appuntamento, per entrambi, è la convenzione nazionale del 9 aprile.

Non c’è tempo da perdere, dunque, anche per chi – come il presidente della Regione Puglia – è stato costretto a cambiare sede operativa da una apparentemente innocua tarantella. Oggi Emiliano ha incontrato i suoi follower sulla sua pagina Facebook. “Noi non molliamo mai, la campagna per le #primariePd continua! – ha annunciato Emiliano in un post -. Come avevo anticipato, scriverò insieme a tutti voi il discorso politico da presentare domenica prossima al confronto con Renzi e Orlando”. Oggi pomeriggio Emiliano è rimasto collegato in diretta Facebook a partire dalle 18.30, direttamente dalla sua stanza di ospedale. Ha letto i commenti, rispondendo singolarmente alle varie questioni, dalla sanità al Sud.

Domani Matteo Renzi arriverà invece a Bari assieme al ministro Maurizio Martina e sarà accolto dal sindaco barese Antonio Decaro e dalla viceministra Teresa Bellanova che in Puglia coordina gli aderenti alla sua mozione. Alle 10.30, al terminal crociere del porto di Bari, l’ex premier parlerà di quanto fatto dal suo governo sui temi del Mezzogiorno, del welfare, dello sviluppo e dell’agricoltura, come ha annunciato la stessa viceministra. “Sarà l’occasione per incontrare i cittadini pugliesi – ha scritto Bellanova in una nota – a cui personalmente chiedo uno sforzo per proseguire nel lavoro capillare di confronto nei territori e di elaborazione di contributi per il nostro programma. Un programma che stiamo scrivendo insieme”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui