Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Interventi urgenti di bonifica e messa in sicurezza del sottovia Giuseppe Filippo, sgombero del campo rom abusivo soprastante, da cui vengono gettati rifiuti di ogni genere e che è indebitamente protetto da cani di grossa taglia all’entrata, in una zona di verde pubblico. Sono questi le richieste fatte da Michele Picaro, consigliere comunale di Area Popolare – Ncd, in un’interrogazione presentata al sindaco di Bari, Antonio Decaro, e per conoscenza al prefetto, al questore, al comandante dei vigili urbani, all’assessore Galasso, al presidente dell’Amiu ed al direttore della ripartizione Igiene ed Ambiente del Comune di Bari.

Una serie di criticità rilevate nel sopralluogo effettuato, nel sottopasso che congiunge via Brigata Bari e viale Pasteur, martedì 11 aprile. In primis “uno stato igienico sanitario assolutamente indecoroso, con la presenza di escrementi umani “pietrificati” ed una puzza di urine”, poi “i rifiuti di ogni genere e le erbacce che proliferano ovunque”. Non secondari i problemi di ordine strutturale – una griglia per il deflusso delle acque reflue divelta e pericolosa per i cittadini – per i quali Picaro chiede il sopralluogo di tecnici; numerosi pannelli del sottovia sono stati inoltre divelti con numerosi neon fulminati. “Alcune griglie per la sicurezza dei pedoni non esistono più – prosegue Picaro – con la presenza in un tratto del sottovia di una persistente perdita d’acqua che crea un vero e proprio acquitrino”. E il timore è un cedimento completo della struttura in ferro.

C’è infine la questione del campo rom abusivo, dal quale pioverebbero nel sottovia rifiuti d’ogni tipo, compresi secchi pieni di urine. “Provandomi ad avvicinare allo stesso, ho verificato la presenza di cani di grossa taglia legati all’ingresso del predetto campo rom che ho opportunamente fotografato ed allegato alla presente nota al fine di chiedere agli organi competenti lo sgombero ed il ripristino di una situazione di legalità – conclude Picaro nell’interrogazione – anche al fine di verificare i presenti onde evitare il proliferarsi di episodi criminosi nella zona o di depravazione già segnalato nella zona stadio San Nicola”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui