Cabtutela.it
acipocket.it

Una scelta dettata dal contenimento dei costi e dalla necessità di razionalizzare la spesa, eliminando consumi energetici inutili. Una decisione che, però, non è piaciuta a tutti, quella del Comune di Altamura, i cui uffici sono rimasti chiusi nella giornata di oggi, eccezion fatta per i servizi essenziali, da quelli demografici alla polizia locale alla protezione civile. Con un post su Facebook, si è schierato contro l’ordinanza il consigliere regionale Enzo Colonna (Noi a Sinistra).

“L’ordinanza sindacale di chiusura degli uffici del Comune di Altamura disposta per oggi – scrive Colonna – è un caso di studio. Roba da manuale… di ingegneria: il “ponte”. La sospensione istituzionalizzata dalle responsabilità, dai doveri, dai compiti. Una cultura, un’inclinazione, che ormai pervasivamente domina la nostra società. Motivare il tutto con l’esigenza di contenere i costi che, con tre giorni consecutivi (come si scrive… in realtà, con sabato scorso, sono quattro), si avrebbero risparmi di spesa (energia elettrica, utenze telefoniche, ecc.), aggiunge folclore e ridicolo. Come dire, chiudiamo il Comune una volta per tutte. Facciamo prima e tagliamo – in maniera definitiva, risolutiva – quello che viene presentato, come fosse una definizione, un costo per la collettività: l’amministrazione della Cosa comunale. Non c’è che dire: una mesta ammissione della propria inutilità, anzi, dannosità”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui