aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

La Procura di Bari ha chiuso le indagini sull’incendio scoppiato a bordo del traghetto “Francesca” della società Adria Ferries diretto a Durazzo, che nella notte fra il 12 e il 13 maggio 2015 fece ritorno nel porto di Bari dopo un rogo scoppiato a bordo, fortunatamente senza feriti.

Del reato di incendio colposo sono accusati in concorso in cinque. Stando alle indagini coordinate dai pm baresi Fabio Buquicchio e Grazia Errede, l’incendio fu causato da una dispersione di nafta dovuta a cattiva manutenzione. In particolare dagli accertamenti tecnici è emerso che le guarnizioni del cosiddetto filtro-carburante erano usurate e le porte tagliafuoco che avrebbero poi dovuto impedire il propagarsi delle fiamme erano aperte.

Quella notte la nave “Francesca” della linea Adria Ferries, partita da Bari alle 23.15 e diretta a Durazzo dove sarebbe dovuta attraccare alle 8 del mattino, interruppe il suo viaggio dopo appena un’ora a causa di un principio di incendio nella sala macchine che mise fuori uso i motori, costringendo il traghetto a far ritorno nel porto di Bari, dove arrivò all’alba trainato da rimorchiatori. Nessuno fra i 203 passeggeri e i 53 membri dell’equipaggio rimase ferito, salvo qualche malore dovuto allo spavento.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui