Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Cinque artisti baresi sono al lavoro in questi giorni per decorare le recinzioni posizionate in piazza dal Ferrarese: un’opera di street art gigantesca che ha la finalità di omaggiare i monumenti di Bari e ridurre l’impatto visivo del cantiere durante i lavori di restyling dell’ex Mercato del pesce.

La ditta appaltatrice Vincenzo Modugno di Capua ha finanziato la realizzazione dei dipinti su parete (alti tre metri sull’intero perimetro delle barriere) che resteranno nel cuore di Bari Vecchia almeno fino all’inizio del 2019 – data di consegna per una delle strutture del Polo delle arti contemporanee.

“Abbiamo voluto proporre una visione di Bari e dei suoi simboli – spiega Bianca Roselli – in movimento e attraverso il tempo, sia di giorno che di notte, per mostrare la città sotto nuove forme”. “Prima tracciamo delle sagome e successivamente ricopriamo le superfici con le bombolette spray di vari colori”, continua Noemi Quintieri. “E’ un omaggio alla nostra città” conclude Arcangelo Ambrosi.

Il gruppo di artisti – che comprende anche Lorenzo Rodio e Sara Torre – ha finora ultimato una parte del murales adiacenti al teatro Margherita. E’ possibile seguire in diretta l’opera di street art su Instagram @nuove_forme_bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui