lapugliativaccina.regione.puglia.it

Dal servizio online Msn ai videoclip su Mtv fino all’influencer marketing di Youtube. Al Medimex 2017 la conferenza “I media e la musica tra news e nuove forme di narrazione online” ha attraversato 25 anni di storia per discutere del nuovo rapporto tra la musica e i media digitali. Tanti i temi affrontati per provare a spiegare il periodo di transizione che sta attraversando la comunicazione multimediale in cui vecchi e nuovi media sono comprimari nel processo evolutivo: il commento prevale sulla notizia, fake news e tecniche per guadagnare visualizzazioni (clickbaiting), precariato e tutela professionale dei comunicatori, differenze tra blogger e giornalisti della carta stampata, l’importanza delle opinioni di youtubbers sui social e l’uso dei media musicali.

Nella hall 2 dell’ex palazzo delle Poste si sono confrontati esperti del settore: Paolo Andreotti di Microsoft – Msn, Paolo Landi del Gruppo Mondadori, Luca De Gennaro di MTV, Giampiero Di Carlo di Rockol, Davide Bellalba, giornalista e presidente della Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali, il blogger Michele Boroni e il vincitore della settima edizione di X Factor, Michele Bravi.

“Una collaborazione tra varie piattaforme e diversi modi di comunicare è l’unico modo di portare avanti questo racconto”, ha detto il cantautore Michele Bravi. “Il rapporto tra musica e multimedialità è sempre più forte, anche gli artisti dialogano in modo diverso con i fan. Vogliamo professionalizzare la figura di un operatore che si interfaccia con la rete in modo consapevole” ha aggiunto Bellalba.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui