Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Dall’incontro con Massimo Bray, direttore generale della Treccani e presidente della Fondazione che promuove il Salone del libro di Torino, a quello con il poeta paesologo Franco Arminio, fino al Puglia food and sound di Donpasta. Sono solo alcuni degli appuntamenti dell’ultima giornata del Piccolo festival della parola, in corso a Noci.

Un programma aperto domani alle 10, nel chiostro San Domenico, dal gioco di lettura itinerante a cura di Poesia in azione, e dalla presentazione del libro di Donato Marinelli “La poesia nei miei romanzi” (Secop edizioni). Accanto all’autore Stefano Verdiani (Presidi del Libro di Noci). Negli stessi spazi, alle 11, Donatella Caprioglio e l’editore Angela Schena presentano “Padri e figlie”, un libro che attraverso storie personali e universali affronta il rapporto tra genitori e figli.

Per i più piccoli alle 18, nel Mondadori point, in programma il laboratorio “Parole in musica”, a cura di Rosa Tinelli. Contemporaneamente, nel Chiostro San Domenico, avrà luogo la presentazione del libro di Mauro Massari “Tobacco” (Secop), l’opera prima di un giovane cantautore e poeta pugliese, affiancato dalla scrittrice Raffaella Leone.

Alle 19, l’incontro con Antonio Lillo e la sua raccolta di poesie “Bestiario fiorito e altri animali fantastici” (Pietre vive editore). Dialoga con l’autore la giornalista Alessandra Neglia. Nel Chiostro delle Clarisse, alla stessa ora, Gabriella Genisi presenta “Mare nero”, edito da Sonzogno, la sesta indagine del commissario Lolita Lobosco, animata come sempre dalla sua passione per la giustizia, il buon cibo e i tacchi a spillo. Accanto all’autrice la giornalista Lia Plantone.

“Le parole valgono” è il titolo dell’incontro sulla lingua italiana nella comunicazione contemporanea con Massimo Bray e il giornalista e scrittore Lino Patruno. A moderare il dibattito il giornalista di Repubblica, Gianni Messa (alle 20, Chiostro San Domenico).

Alle 21, in piazza Plebiscito, incontro con Franco Arminio e il suo “Cedi la strada agli alberi”, edito da Chiarelettere, una raccolta delle sue più belle poesie che definisce “d’amore e di terra”. Dialoga con l’autore Silvana Kuhtz di Poesia in azione. A cura dell’Associazione AgriCultura la proiezione del cortometraggio “Via dal campo”, diretto da Tiziano Laera, che racconta due generazioni a confronto, così lontane e così vicine in una sola terra.

Nella stessa piazza, alle 22, la presentazione del progetto Oltrepassi 201, con l’artista Maria Cristina Ballestracci, la poetessa Annalisa Teodorani e Francesco Galizia alla fisarmonica. 201 relitti di scarpe, scarponi, sandali, ciabatte, raccolti sulla spiaggia adriatica evocano storie di vita vissuta e diventano fonte d’ispirazione di ogni passo. Per questa serata 180 passi sono raccontati dalla poesia di Annalisa Teodorani, altri ventuno passi sono quelli dei poeti pugliesi ai quali è stata chiesta una poesia inedita. Un progetto di cultura partecipata che coinvolge autori di tutta Italia, nasce in Romagna e riparte dalla Puglia per rinnovarsi in ogni luogo.

Nel Chiostro delle Clarisse, alle 23, gran finale con il Puglia food and sound di Daniele De Michele (Donpasta). Al contrabbasso Marco Bardoscia, introduce lo scrittore Pino De Luca. “Se hai un problema… aggiungi olio”: è il motto di Donpasta, cuoco poeta, ecologista e stralunato. Un progetto multimediale in cui si mescolano cucina, musica, racconto popolare e immagini, per uno spettacolo tra il teatro contemporaneo, le favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro.

Il festival è promosso dal Consiglio regionale della Puglia, da Teca del Mediterraneo (Biblioteca Multimediale del Consiglio regionale della Puglia), dal Comune di Noci, e organizzato da Fluid con la partecipazione operativa del Teatro Pubblico Pugliese e il coinvolgimento di istituzioni e associazioni culturali attive sul territorio regionale. Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui