Il tribunale di piazza De Nicola come un forno: gli impianti di condizionamento sono in tilt e impiegati e tutti coloro che vi accedono ogni giorno si trovano ad affrontare condizioni di lavoro non dignitose. La denuncia è del sindacato Avvocati di Bari che oggi ha inviato una lettera ai presidenti del Tribunale, della Corte di Appello e dell’Ordine degli avvocati, per chiedere rapidi interventi.

“Il mancato funzionamento dell’impianto centralizzato – si legge nella lettera firmata dal segretario del sindacato, Vincenzo Bonifiacio – sta causando disagi a utenti e operatori. Risulta intollerabile non assicurare le condizioni minime di sicurezza e benessere a chi accede al  tribunale di  piazza De Nicola. Considerato che alla pausa estiva manca più di un mese – prosegue la lettera –  e tenuto conto del clima sempre più torrido che ci attende nei prossimi giorni, chiediamo interventi per ripristinare l’impianto di condizionamento, assicurando condizioni dignitose di lavoro”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

2 COMMENTI

  1. mi fa piacere che qualche giornale dia seguito alle denunce del Sindacato Avvocati bari, ignorando le denunce che da settimane fanno i centinaia di lavoratori della giustizia sul problema condizionatori…..certo i poveri avvocati sudano durante tutta la giornata come i lavoratori della giustizia…e ancora una volta le proteste dei liberi professionisti hanno spazio sui giornali mentre quelle dei lavoratori no……..

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here