Oltre 50 artisti per Battiti live si alterneranno nelle 5 tappe della tournée a Bari (16 luglio), Nardò (23 luglio), Andria (30 luglio), Melfi (6 agosto) e Taranto (13 agosto). Ci sarà il vincitore del festival di Sanremo, Francesco Gabbani, il rap di Fabri Fibra e la rivelazione dell’anno, i Thegiornalisti, che dopo Completamente e Sold out sono di nuovo in radio con Riccione.

E ancora: la nuova musica impegnata di Ermal Meta, indimenticabile la sua interpretazione di Amara terra mia sul palco del Battiti live dello scorso anno, riproposta poi a Sanremo dove si è piazzato sul podio con Vietato Morire. Sul palco di Battiti per la prima volta arriverà anche Fiorella Mannoia e con lei altri grandi cantautori entrati di diritto nella storia della musica italiana come Nek, di recente in radio anche con il feuturing di J-Ax, Tiromancino, Gigi D’Alessio, Francesco Renga, Paola Turci, Marco Masini, Alex Britti e Mario Venuti.

In attesa della conferma di Ofenbach, certe le presenze di Jasmine Thompson, Alok, il Dj brasiliano al numero 25 della classifica dei 100 dj più famosi del mondo. Reduci da una intensa attività live che li ha resi celebri nel mondo arriva da Praga Lenny, l’autrice di “Hell.o”, una delle canzoni più suonate da tutte le radio italiane e ancora Jenn Morel e tanti altri ancora che calcheranno uno dei palchi italiani più ambiti anche all’estero. Vi saranno gli ex astri nascenti diventati splendide realtà discografiche come Samuel (solista dopo l’esperienza con i Subsonica) e Nina Zilli.

Reduce dal successo sanremese tornerà a Battiti live anche Fabrizio Moro e poi spazio ai più giovani Chiara Galiazzo, i The Kolors, Bianca Atzei, Michele Bravi, Elodie, Sergio Sylvestre, Alessio Bernabei e Lele, vincitore di Sanremo giovani.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here