Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“La domenica mattina mi ricorda il film horror Silent Hill”, ironizza Nicola Perrelli, detto “Taglia” pescatore di Nderr la Lanz a Bari. “Non passa quasi nessuno a piedi o in bicicletta, la chiusura al traffico danneggia la vendita e il consumo dei frutti di mare. Dai 300 euro di ricci siamo passati a incassare meno di 30 euro, un calo di clienti dell’80 per cento”.chiringuitoDopo il post su Facebook, è il messaggio rivolto al sindaco Antonio Decaro da parte dei venditori di pesce fresco al molo San Nicola, nei pressi del bar El Chiringuito: “Chiediamo un confronto – aggiunge Maurizio Perrelli – se non lavoriamo la domenica per noi è finita. D’estate le famiglie baresi hanno l’usanza di passare in automobile per poi proseguire in direzione della spiaggia. Invece oggi restano solo i turisti stranieri, ci raggiungono appositamente per fare selfie e foto. Lo chiamano sashimi”.pescatori facebookLa “cartolina di Bari” – con i “gozzi” a remi ormeggiati a mare e sullo sfondo il teatro Margherita – è in stato d’abbandono: le strutture del mercato e i bancali del pesce in marmo sono stati danneggiati, la condotta fognaria si intasa in continuazione, pesa l’assenza di un depuratore d’acqua per garantire un prodotto affidabile al consumatore. Le colonne in legno sono utilizzate per incatenare i frigoriferi dei venditori abusivi, oltre a decine di tavolini, sedie, carrelli, casse di birra.
abusivi


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui