Cabtutela.it
acipocket.it

Su proposta dell’assessora alle Politiche attive del lavoro Paola Romano, nel corso dell’ultima giunta è stata approvata l’ammissione dell’Ordine degli avvocati di Bari tra le realtà che aderiscono ai Cantieri di Cittadinanza, la misura finalizzata a promuovere l’inserimento socio-lavorativo di persone disoccupate e inoccupate della città di Bari, con un reddito Isee inferiore ai 3000 euro, attraverso l’attivazione di tirocini formativi presso operatori economici e sociali del territorio.

L’iniziativa, che gode della valutazione positiva dell’ufficio Risorse esterne della procura della Repubblica, mira ad ampliare sotto il profilo amministrativo la platea dei soggetti ospitanti.

L’Ordine degli avvocati, infatti, ha proposto dei percorsi professionalizzanti idonei a ricoprire la carenza di offerta di profili amministrativi ravvisata finora nell’ambito del progetto. Pertanto, si è reso disponibile a formare venti tirocinanti, in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di maturità e preferibilmente con conoscenze informatiche, che potranno essere impiegati nella riorganizzazione dell’archivio cartaceo relativo a tutti gli atti giudiziari già definiti e nella digitalizzazione dello stesso materiale con l’inserimento in un database centralizzato.

“Abbiamo voluto sostenere l’idea dell’Ordine degli Avvocati di formare 20 persone per portare avanti la digitalizzazione degli uffici della procura della Repubblica – ha commentato Paola Romano – perché pensiamo che per i cittadini sia una buona opportunità per arricchire il proprio curriculum e ottenere per 6 mesi un sostegno economico in un momento di difficoltà. Al tempo stesso, con la riorganizzazione dell’archivio cartaceo relativo a tutti gli atti giudiziari già definiti e la successiva digitalizzazione, sosteniamo un’altra pubblica amministrazione nello svolgimento delle sue attività, provando a semplificare la vita dei tanti professionisti che accedono agli archivi. L’accordo tra Comune, Ordine degli avvocati e procura della Repubblica è un’alleanza importante e mi auguro che prosegua e che cresca anche con le prossime misure che bandiremo.”

I “Cantieri di Cittadinanza” è una misura nata nel 2014 con un investimento comunale di 1milione e 200mila e altri 800mila euro del 2016 e ha registrato numeri importanti: 1149 cittadini ammessi al progetto, 190 imprese, 1147 persone che hanno sostenuto almeno un colloquio per un totale di 4735 colloqui, 575 tirocini avviati e 362 conclusi, e 45 rapporti trasformati in contratti di lavoro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui