Il Tech Summer Campus di Randstad, secondo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, entra nel vivo. Lunedì 17 luglio inizierà infatti la terza e ultima fase del progetto nato dalla collaborazione fra Randstad HR Solutions, Randstad Technologies e auLAB per formare otto sviluppatori web di alto livello del territorio barese nati fra il 1989 e il 1994. Il progetto, che è partito a Bari lo scorso 19 giugno e che si concluderà il 28 luglio, è il primo percorso professionale che abbina una formazione frontale e laboratoriale all’outdoor training. Ognuna delle tre fasi in cui si suddivide il percorso formativo prevede una giornata dedicata ad attività di conoscenza reciproca, networking e team building all’aria aperta.

La prima fase del progetto, che si è tenuta fra il 19 e il 30 giugno, ha introdotto i candidati ai linguaggi del web e al mondo della programmazione, per comprendere come strutturare una pagina web in maniera sintattica e semantica e come utilizzare i più importanti tool per lo sviluppo.

All’interno di questa prima fase, una giornata è stata dedicata a una caccia al tesoro informatica per migliorare l’abilità di networking dei ragazzi e a sessioni di beach volley presso la struttura sportiva Di Cagno Abbrescia di Bari.

Durante la seconda fase, svoltasi fra il 3 e il 14 luglio, i candidati sono stati accompagnati nella progettazione di un applicativo per la gestione di database e hanno appreso metodi per l’organizzazione di progetti di sviluppo software. Una fase più impegnativa, in cui non è comunque mancato il momento destinato all’outdoor training con una giornata di attività sportive come lo Stand Up Paddle di gruppo, alternate a momenti in spiaggia presso la sede dell’associazione sportiva “Big Air” che si occupa di sport d’acqua nei pressi di Torre Quetta.

Domani prende il via la terza e ultima fase del Tech Summer Campus, che si concluderà il 28 luglio e che si focalizzerà sulle tecnologie per lo sviluppo delle funzionalità più avanzate del mondo web. Nel corso di questa fase ogni candidato porterà a termine un progetto personale che sarà poi presentato durante la terza giornata dedicata all’outdoor training, nel corso della quale i candidati dovranno svolgere i loro pitch senza servirsi di dispositivi tecnologici come notebook, proiettori o cellulari, all’interno della piscina scoperta del Centro Universitario Sportivo barese.

“All’interno del campus, interamente finanziato tramite Forma.temp, e dedicato alla figura di sviluppatori web – commenta Manuela Agosti, Training Manager Randstad Hr Solutions – sono state integrate alle classiche metodologie d’aula e simulazioni, sessioni di outdoor training presso strutture sportive del territorio. Il nostro obiettivo è quello di unire la formazione hard a quella delle soft skills utilizzando la metafora sportiva e il team building come fil rouge. Grazie a tale metodologia informale i nostri sviluppatori sono stati in grado di interagire con un contesto di riferimento dinamico mettendo a frutto le skills tecniche apprese nelle giornate d’aula.”

“Il mercato Ict di Bari è molto dinamico – dichiara Roberto Rossi, Ict Specialty Manager Randstad Technologies – e richiede un numero importante di risorse preparate che, oltre a conoscere tecnologie specifiche, sappiano sviluppare software con metodologie innovative. Attraverso la nostra filiale di Bari ICT , con la quale serviamo il territorio pugliese tramite i nostri servizi di somministrazione, ricerca e selezione ed outsourcing, vogliamo dare un contributo importante alle nostre aziende clienti formando i giovani talenti del territorio.”

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here