La notte di Populous. Una festa – la prima nella sua Puglia – per l’uscita di “Azulejos”, nuova avventura elettronica del dj e producer salentino, targata La Tempesta Dischi. Sabato 22 luglio l’Eremo Club di Molfetta è pronto a indossare i panni di  un barrio tropicale per  il nuovo set live di Populous, accompagnato, direttamente dall’Argentina, dal dj-set del producer Chanca via circuito e da tanti altri ospiti. Dopo “Night Safari”, disco che ha definitivamente consacrato Populous  a livello internazionale, il 9 giugno è arrivato “Azulejos”, per La Tempesta (in Italia) e per Wonderwheel Recordings (nel resto del mondo).

L’album è stato interamente composto a Lisbona ed è la sintesi del nuovo viaggio sonoro di Populous, un ponte ideale fra i ritmi sensuali della cumbia sudamericana e l’elettronica europea. “Lisbona e diventata al contempo il mio studio di registrazione e la mia fonte d’ispirazione – ha spiegato Andrea Mangia, aka Populous – ho girato nei mercatini per comprare dischi da campionare, ho raccolto field-recordings mentre ero sui tram, rimanevo per minuti a fissare i ragazzini agli angoli delle strade che ascoltavano kuduro”.

“Sono rimasto affascinato dagli azulejos – racconta – (le mattonelle di ceramica decorata con la quale sono rivestite molte case in Portogallo), cosi luminosi, colorati, psichedelici, ma anche sporchi, ammaccati e decadenti. Ho pensato che fossero l’oggetto perfetto per descrivere una città, una nazione, il mio viaggio, il mio stato d’animo e la musica che ho scritto in quel periodo”.

Mixato da Jo Ferliga degli Aucan il disco vanta anche un featuring con Nina Miranda degli Smoke City. Un atto d’amore nei confronti di Lisbona, “città a metà fra spirito sudamericano e modernità europea, africana e tremendamente malinconica, proprio come me”, che ha preso poi la sua forma definitiva in Salento.

La notte tropical dell’Eremo proseguirà con i ritmi del producer argentino Pedro Canale alias Chanca via circuito. La sua musica rielabora le sonorità del Sud America tra ritmi brasiliani, arpe paraguaye, le tradizioni delle Ande e della Pampa argentina e, naturalmente, la cumbia. Una formula seducente divenuta punto di riferimento per molti artisti nella scena musicale elettronica latinoamericana. Con l’album “Rio Arriba” del 2012 Chancha Vía Circuito ha portato il folklore sudamericano sui dancefloor di tutto il mondo, acclamato da testate come  Washington Post e New York Times e dal noto dj di  BBC1 Gilles Peterson che ha scelto alcune sue produzioni per il progetto “Havana Remixed”. Anche se il grande successo internazionale è arrivato con il remix del brano Quimey Neuquén di José Larralde, inserito nella colonna sonora della serie di culto Breaking Bad.

Nella line up dei grandi festival mondiali, da Roskilde al Sonar di Barcellona, l’ultimo lavoro discografico di Chancha Vía Circuito è “Amansara“, pubblicato dall’etichetta belga Crammed Disc in Europa e Asia, e da Wonderwheel Recordings negli Stati Uniti e in Oceania.

In chiusura, le selezioni di The SoulPunk by discipline, Thom Lefevr, Doppelwelt, Beppe Recchia ePino Ursi.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here