“Nel palazzo di giustizia di Bari di piazza De Nicola, l’impianto di climatizzazione è fermo da giorni, la temperatura negli uffici supera i 30 gradi per molte ore, mettendo a rischio la salute dei lavoratori, dei magistrati e degli utenti”. La denuncia è dell’Usb di Roma che ha inviato una nota segnalando i disagi nel capoluogo pugliese.

“Tutti hanno segnalato già da giugno il mancato funzionamento dell’impianto di climatizzazione – si legge nella nota –  dopo di ciò tra la direzione generale risorse materiali e tecnologie del ministero della Giustizia e il provveditorato interregionale alle opere pubbliche, continuano le comunicazioni senza che nessuno faccia funzionare l’impianto di climatizzazione. Anche la sala CED, che ospita i sistemi informatici dell’area penale del distretto (sicp, sies, snt, sigma) ha un impianto di condizionamento dedicato, in sofferenza in queste ultime settimane per le alte temperature”. L’Usb elenca i disagi anche in altri tribunali, da quello di Roma a quello di Napoli.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here