Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Il pm della Procura di Bari, Larissa Catella, ha chiesto stamattina la convalida del fermo del presunta omicida del 25enne Giuseppe Muscatelli, accoltellato a Bitonto dopo un litigio stradale e deceduto in ospedale. L’interrogatorio davanti al giudice Gianluca Anglana si svolgerà già domani, intanto oggi pomeriggio si è svolta l’autopsia che ha confermato la morte per emorragia provocata dalla profonda ferita al torace.

L’uomo accusato dell’omicidio è un pensionato 68enne, Gaetano Sesto, incensurato. L’uomo, ex ferroviere, è accusato di omicidio volontario aggravato dai futili motivi; ora è in carcere. Nell’abitazione del pensionato i carabinieri hanno sequestrato la presunta arma del delitto, un coltello a scatto con lama inferiore a 10 centimetri. Sequestrati anche gli abiti che l’uomo avrebbe indossato al momento dell’aggressione, la sua auto, una Fiat Palio, e quella della vittima, una Fiat Punto.

I carabinieri, coordinati dal pm di turno Larissa Catella, stanno anche verificando la versione fornita da alcuni testimoni oculari che avrebbero riferito di una colluttazione nella quale la vittima avrebbe aggredito con un pugno l’anziano provocandone la reazione.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui