Cabtutela.it
acipocket.it

Appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di cinema attenti alle ultime novità, con uno sguardo particolare all’orgoglio locale. Il 22 agosto al Multicinema Galleria sarà proiettato “Easy, un viaggio facile facile”, commedia d’esordio del regista emiliano Andrea Magnani con il coratino Nicola Nocella nel ruolo del protagonista. La pellicola è stata particolarmente apprezzata dalla critica che ne ha lodato regia, scrittura e interpretazione, sottolineando con svariate lodi la prova dell’attore pugliese. Il successo è stato coronato dalla partecipazione del film – l’unico italiano in concorso – alla rosa selezionata per il Festival di Locarno nella sezione “Cineasti del presente”. Il festival svizzero, arrivato alla 70esima edizione e conclusosi appena una settimana fa, ha premiato Nocella come migliore attore. 

Nicola Nocella, nato a Terlizzi ma vissuto a Corato, ha studiato recitazione al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, una delle scuole più esclusive d’Italia. Dopo aver lavorato per alcuni spot televisivi, ha conquistato il pubblico con la sua performance in “Il figlio più piccolo” diretto da Pupi Avati, grazie alla quale ha vinto anche il Nastro d’Argento come miglior attore emergente.

Il film racconta la storia di Isidoro – detto Easy – depresso a causa di una carriera come autista di go-kart stroncata prematuramente a causa dei chili di troppo. Il giovane passa, così, le sue giornate a casa della madre a giocare alla Playstation e a meditare senza troppa convinzione sul suicidio. La grigia routine è interrotta, però, dall’arrivo del fratello, che gli chiede di riportare a casa l’operaio Taras, tragicamente defunto dopo un incidente sul lavoro. Questa avventura a bordo di un carro funebre lanciato tra i Carpazi, sarà occasione per il pubblico per affezionarsi al personaggio e per il personaggio per ritrovarsi, in maniera tragicomica.

Nel cast, oltre Nicola Nocella anche Libero De Rienzo e Barbata Bouchet.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui