Il mese di agosto è finito e, con esso, la percezione dell’estate più vera, quella vacanziera. E mentre la città torna ai suoi ritmi, l’amministrazione comunale di Bari verifica lo stato di lavoro dei cantieri, a partire da quelli del centro. E il sindaco Antonio Decaro ha raccontato la  “visita” in un suo post su Facebook, nel quale ha spiegato che “si lavora per ridare ai cittadini strade e giardini liberi da cantieri e recinzioni, tutti da vivere”.

Primo focus su piazza Isabella D’Aragona. “I lavori sono ripartiti lunedì scorso – scrive il primo cittadino – sono già state predisposte le buche che da settembre ospiteranno 52 lecci, scelte le pavimentazioni per marciapiedi e viali e completati tutti gli impianti. Intanto sono anche stati ordinati i nuovi corpi illuminanti di questo piccolo giardino nel cuore di Bari su cui si affaccia il nostro Castello Normanno – Svevo, che entro la fine dell’autunno tornerà ad essere vissuto dai cittadini con un nuovo volto”.

Poi c’è via Sparano, dove i lavori non si sono fermati per tutta l’estate per approfittare della calma estiva e velocizzare i tempi. “Tra qualche giorno saranno montate le sedute del salotto della moda, mentre entro la fine del mese sarà completato l’isolato della chiesa San Ferdinando, dove già si vede la nuova conformazione del sagrato che ingloberá il sistema di rampe che consentiranno piena accessibilità alla chiesa” conclude Decaro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here