Cabtutela.it
acipocket.it

“Dal 2007 cerchiamo di salvaguardare 460 piante e edifici storici nell’unica area verde del centro cittadino”, spiega nel video Lorenzo Scarcelli, portavoce del comitato di piazza Umberto. Il Comune ha già stanziato un milione 500 mila euro nel piano triennale delle opere pubbliche (2017-2019) per ristrutturare i giardini attraversati ogni giorno da turisti e pendolari a pochi metri dalla stazione di Bari.

Ma a preoccupare i residenti sono le attuali condizioni di piazza Umberto: assenza di sicurezza e via vai di spacciatori, anche a pochi metri di distanza dal posto di blocco dell’esercito. Poi il degrado, tra rifiuti sul selciato, giacigli di cartone lasciati dai senza tetto, pavimentazione sporca e scarsa attenzione al verde. Assenza di manutenzione della fontana monumentale antistante all’Ateneo ormai spenta e presa d’assalto dai piccioni, mentre il palazzo “Goccia di Latte” è stato recentemente messo a nuovo grazie alla partecipazione dei cittadini del comitato.

Anche le giostrine sono perennemente logore, poche famiglie scelgono di portare lì i propri figli. Il centro di piazza Umberto è ormai un cantiere a cielo aperto in cui vengono riposti i materiali di scarto del restyling di via Sparano.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui