Quella che il Governo si appresta a varare non è una legge di bilancio che soddisfa i sindacati rispetto a misure richieste e che interessano il lavoro, la previdenza, il welfare, lo sviluppo. Per questo motivo, a sostegno dei tavoli di trattativa avviati con l’esecutivo, Cgil Cisl Uil hanno indetto una mobilitazione nazionale per sabato 14 ottobre, con iniziative e sit-in in tutte le province dinanzi alle Prefetture.

In particolare Cgil Cisl Uil rivendicano: più risorse sia per l’occupazione giovanile sia per gli ammortizzatori sociali; il congelamento dell’innalzamento automatico dell’età pensionabile legato all’aspettativa di vita; un meccanismo che consenta di costruire pensioni dignitose per i giovani che svolgono lavori discontinui; una riduzione dei requisiti contributivi per l’accesso alla pensione delle donne con figli o impegnate in lavori di cura; l’adeguamento delle pensioni in essere; la piena copertura finanziaria per il rinnovo e la rapida e positiva conclusione dei contratti del pubblico impiego; risorse aggiuntive per la sanità ed il finanziamento adeguato per la non autosufficienza.

Una legge di bilancio che vuole avere il carattere dell’equità e dello sviluppo – sostengono Cgil Cisl Uil – deve tenere conto di tali richieste avanzate ai tavoli di confronto e la mobilitazione, che in Puglia toccherà tutti i capoluoghi di provincia, sosterrà queste rivendicazioni. Di seguito il programma delle iniziative e le presenze dei segretari nazionali e regionali.

BARI – presidio in Piazza Massari dalle ore 10.30. Partecipano il segretario nazionale della Cgil, Tania Scacchetti
BAT – presidio davanti alla Prefettura di Barletta dalle ore 10
BRINDISI – presidio in Piazza Santa Teresa dalle ore 10. Partecipa il segretario generale della Cgil di Puglia, Pino Gesmundo

FOGGIA – presidio davanti la Prefettura in Corso Garibaldi dalle ore 10

LECCE – presidio davanti la Prefettura in via XXV Luglio dalle ore 10
TARANTO – presidio davanti alla Prefettura dalle ore 10. Partecipa il segretario confederale della Cgil, Giuseppe Massafra, il segretario generale della Cisl di Puglia, Daniela Fumarola e il segretario generale della Uil di Puglia, Aldo Pugliese

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here